IL prosecco BIO raphael dal bo 

Il potenziale del Prosecco bio ci ha convinto sin dall'inizio della nostra attività, motivo per cui abbiamo dedicato tutta la nostra energia e il nostro sapere in questo progetto. L'imbottigliamento del nostro primo Prosecco bio risale all'ottobre 2003.   

Per poter produrre un Prosecco bio d'alta qualità in modo sostenibile e costante nel tempo è fondamentale disporre dei migliori territori e di un microclima adatto. Ma prima di tutto di persone che lavorano con passione e convinzione.

Nel 2009 il nostro Prosecco ha ottenuto per la prima volta il marchio Bio Suisse, diventando il primo Prosecco in assoluto ad essere dotato della certificazione con la gemma. Siamo davvero orgogliosi di questo risultato. Nel frattempo abbiamo raccolto tutte le principali certificazioni Bio al mondo.

A coronare i nostri sforzi, nel 2010, al concorso internazionale Expovina di Zurigo, abbiamo ricevuto la medaglia d'oro per il migliore spumante Extra Dry d'Europa.  

MASSIMA QUALITÀ Bio

I nostri prodotti biologici sono sinonimo di massima qualità e di piacere del palato. Le severe direttive bio garantiscono una lavorazione accuratissima e soddisfano uno standard particolarmente elevato.

Il nostro Prosecco bio si basa su un vigneto vivace, viti robuste e un suolo sano. Rinunciamo consapevolmente all'uso di pesticidi chimici sintetici e a fertilizzanti artificiali per consentire al terreno di mantenere il suo carattere originario e a preservare la biodiversità.

Con l'impiego di fertilizzante organico le nostro viti crescono più lentamente, i grappoli d'uva pendono meno compatti, gli acini hanno una buccia più robusta e rimangono più sani. Proteggiamo le nostre viti contro malattie e parassiti con preparati vegetali o minerali. 

Per mantenere l'uva sana, sfoltiamo le frasche a mano, così facendo rinunciando esplicitamente a massimizzare i raccolti. Inoltre, anziché eliminare le erbacce con erbicidi, nei nostri vigneti pratichiamo il sovescio per favorire la proliferazione di insetti utili.

La rinuncia sistematica ai pesticidi chimici sintetici e ai fertilizzanti artificiali ha l'effetto di risparmiare molta energia e di preservare l'ambiente. Proteggiamo così il suolo, l'acqua e l'aria dalle sostanze inquinanti.

Il trattamento rispettoso del suolo e delle piante si rispecchia positivamente anche in fase di pigiatura poiché gli aromi si mantengono particolarmente bene nei nostri Prosecchi. Il risultato: un Prosecco bio particolarmente aromatico dal sapore incredibilmente fresco e persistente.